Strategia SNPC

Verwundbarkeitsanalyse

Nel 2012 il Consiglio federale ha emanato la Strategia nazionale per la protezione della Svizzera contro i cyber-rischi (SNPC). Per la sua attuazione sono state decise varie misure che perseguono i tre obiettivi seguenti:

  • un sistema affidabile per individuare i rischi informatici,
  • rafforzare la capacità di resistenza (resilienza) nei confronti dei rischi informatici da parte delle infrastrutture critiche,
  • ridurre in generale i rischi informatici nelle varie forme in cui si presentano (criminalità, spionaggio e sabotaggio informatici).

Questi obiettivi andrebbero raggiunti grazie a una serie di misure adottate da parte dei vari servizi federali. Per rafforzare la resilienza delle infrastrutture critiche sono previste analisi di vulnerabilità. Nell’ambito della SNPC l’UFAE è incaricato di effettuare tali analisi e di elaborare alcune misure per aumentare la resilienza in 12 sottosettori critici.

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 16.03.2018

Inizio pagina

https://www.bwl.admin.ch/content/bwl/it/home/themen/ikt/ncs_strategie.html