Trasporti pubblici

Manuale di cybersicurezza per le imprese di trasporti pubblici

Titelseite IKT-ÖV-I.JPG

Manuale (PDF, 1 MB, 07.05.2021)

I trasporti pubblici svizzeri sono di ottima qualità e vantano un'altissima densità. Grazie all’orario cadenzato offrono ai viaggiatori una catena di trasporto ininterrotta su tutti i mezzi (ferrovie, autobus, tram, battelli, funivie). Rivestono anche una notevole importanza economica e garantiscono il servizio sull’intero territorio svizzero.

Tutto ciò ne fa un'infrastruttura sensibile alle crisi che, oltre a garantire affidabilità e puntualità, deve soddisfare le massime aspettative in materia di sicurezza. La crescente interconnessione dei sistemi e degli impianti, nonché la sempre maggiore complessità informatica generano infatti nuove tipologie di rischi.

Affinché queste infrastrutture rimangano protette nel miglior modo possibile, ad esempio dai cyberattacchi, anche in futuro servono tecnologie di sicurezza moderne, direttive adeguate, processi stabili e collaboratori sensibilizzati al tema della cybersicurezza.

Il manuale si rivolge alle aziende dei trasporti pubblici in Svizzera e formula una serie di raccomandazioni per ridurre i cyberrischi.

Questa prima edizione è stata realizzata su incarico dell'Unione dei trasporti pubblici (UTP) ed è frutto della collaborazione tra specialisti del settore privato ed esperti dell’Ufficio federale per l'approvvigionamento economico del Paese (UFAE). In futuro verrà regolarmente aggiornata ed ampliata secondo le necessità.

Maggiori informazioni

Ultima modifica 09.06.2021

Inizio pagina

https://www.bwl.admin.ch/content/bwl/it/home/themen/ikt/ikt_minimalstandard/ikt_branchenstandards/oeffentlicher_verkehr.html