Ordine di priorità nelle vendite

Per garantire la disponibilità di un medicamento se uno o più grandi distributori sospendono l’attività si fa affidamento sull’aiuto reciproco fra gli operatori rimanenti sul mercato al fine di evitare, finché possibile, un intervento statale. In situazione di crisi i grossisti s’impegnano innanzitutto a cooperare dimostrando un atteggiamento solidale e responsabile nei confronti dei clienti e della popolazione.

Se questa misura non bastasse l’AEP ordinerà, in un secondo tempo, di stabilire un ordine di priorità riguardo ai medicamenti più importanti. La disponibilità di medicamenti d’importanza vitale non deve subire interruzioni, mentre una sospensione nell’approvvigionamento di medicamenti d’emergenza non dovrebbe superare le due settimane. I farmaci di base dovrebbero invece essere disponibili negli ospedali e negli studi medici entro quattro settimane; per tutti gli altri prodotti la consegna dipenderà dalle quantità disponibili presso i grossisti.

Ultima modifica 14.11.2016

Inizio pagina

https://www.bwl.admin.ch/content/bwl/it/home/themen/heilmittel/massnahmen/priorisierung_des_vertriebs.html