Misure dell'AEP

Coordinamento della fornitura di importanti farmaci COVID-19

Il 3 aprile 2020 il Consiglio federale ha adottato le modifiche dell’ordinanza 2 COVID-19 che prevede diverse misure volte a migliorare il coordinamento di materiale medico importante in Svizzera. L’ordinanza non si rivolge ai consumatori bensì agli istituti del settore sanitario, in particolare agli ospedali. Per garantire una distribuzione corretta e capillare l’UFAE effettua un monitoraggio costante delle scorte di prodotti critici per curare i malati di Covid-19, negli ospedali e tra i fornitori.

Per maggiori informazioni:

Domanda all'AEP di confermare il carattere fondamentale delle attività  

Le imprese che svolgono un ruolo essenziale per l’approvvigionamento del Paese possono chiederci di confermare il carattere fondamentale delle loro attività. Le richieste saranno valutate in base a criteri omogenei. Queste conferme sono la riprova del nostro interesse a preservare l’operatività di queste imprese. Da questa conferma non si può derivare alcun diritto.

Per maggiori informazioni consultare il documento qui sotto.

Misure per mantenere le capacità di trasporto

Per gli eventi che possono comportare una crisi l’AEP e l’USTRA hanno concordato diversi processi per derogare alle disposizioni ordinarie in materia di circolazione stradale. Sono già state messe in atto dall'USTRA con una decisione.
Le misure riguardano la deroga al divieto di lavoro domenicale e notturno, l’aumento del carico autorizzato dei camion e la flessibilizzazione degli orari di lavoro dei conducenti e valgono per il trasporto di beni d’importanza vitale.La decisione è valida solo se accompagnata da una conferma dell’AEP. Le necessarie conferme dell’AEP possono essere richieste qui.

Ultima modifica 08.04.2020

Inizio pagina

https://www.bwl.admin.ch/content/bwl/it/home/themen/coronavirus/coronavirus_massnahmen_der_wl.html