Gas naturale

Gasherd

Il gas naturale copre circa il 15 per cento del fabbisogno energetico della Svizzera ed è usato principalmente per riscaldare le abitazioni e cucinare - circa 300 000 nuclei familiari si riscaldano con il gas - così come nell'industria e nell'artigianato. La Svizzera è uno dei Paesi europei con un consumo relativamente basso di gas naturale.


gas-strom-schweiz

Attualità

Accordo di solidarietà sul gas con Germania e Italia: avviata la consultazione

Il 15 maggio 2024 il Consiglio federale ha sottoposto a consultazione la decisione di approvare l’accordo di solidarietà sul gas firmato da Svizzera, Germania e Italia. La procedura di consultazione terminerà il 17 ottobre 2024. L’accordo e i due crediti d’impegno correlati saranno successivamente sottoposti all’approvazione del Parlamento.

Con l’accordo siglato a marzo 2024 Svizzera, Germania e Italia hanno deciso di aiutarsi reciprocamente in caso di emergenza con forniture di gas destinate all’approvvigionamento dei rispettivi clienti protetti.

Comunicato stampa: Accordo di solidarietà sul gas con Germania e Italia: avviata la consultazione

Procedura di consultazione: Accordo concernente misure di solidarietà volte a garantire la sicurezza dell’approvvigionamento di gas tra la Svizzera, la Germania e l’Italia

(15.05.2024)

La Svizzera non ha né giacimenti propri di gas naturale né grandi capacità di stoccaggio. I consumi devono quindi essere coperti al 100 per cento dalle importazioni. Le compagnie del gas svizzere si procurano il gas naturale nei paesi limitrofi dell'area UE. Circa la metà del gas naturale importato proviene dalla Russia. Situato nel cuore dell’Europa, il nostro Paese dispone di una rete di condotte capillare, ben integrata nel sistema di gasdotti europeo. Il gasdotto tra la Germania e l'Italia può anche essere usato in entrambe le direzioni.

In Svizzera è prettamente il mondo economico che si occupa dell'approvvigionamento di gas. Il governo federale interviene a titolo regolatorio quando l'economia non è più in grado di contrastare una carenza di gas con le proprie risorse. In tal caso spetta all'Approvvigionamento economico del Paese (AEP) prepararsi e adottare i provvedimenti necessari.

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 16.05.2024

Inizio pagina

https://www.bwl.admin.ch/content/bwl/it/home/bereiche/energie/massnahmen/erdgas.html